Sala Lepanto: dopo anni di sottoutilizzo, finalmente parte la gestione. Cineforum e … non solo

— Decisioni in Comune, sul tema del Verde Urbano © Tutti i diritti riservati. Puoi condividere questa immagine seguendo la nostra policy

Comunicato stampa del Comune di Marino –  

E’ stato sottoscritto il 21 aprile 2017 il contratto per la gestione della Sala Lepanto di Marino tra il Comune di Marino rappresentato dal Dirigente Area I dott.ssa Ludovica Iarussi e l’Associazione Senza Frontiere onlus, vincitrice del bando indetto nel mese di  febbraio, rappresentata dal Presidente Luciano Saltarelli.

Attività prevalente da svolgere all’interno della Sala sarà quella di Cineforum, ma l’Associazione potrà realizzarvi anche tutte le attività ricreative, di proiezione cinematografica, musicale, convegnistica e simili che ritiene opportune secondo la sua destinazione funzionale.

E’ prevista inoltre la realizzazione annuale, a titolo gratuito, in orari scolastici di rassegne tematiche o di film di particolare rilevanza culturale o cicli di proiezioni a favore delle scuole del territorio comunale.

L’Associazione dovrà impegnarsi a collaborare con l‘Amministrazione comunale nell’organizzazione di iniziative finalizzate alla promozione del territorio e ad allestire gli spazi espositivi per qualsivoglia manifestazione indetta dall’Ente.

Dovrà inoltre essere garantita l’apertura della struttura per la durata minima di un giorno a settimana, in particolare nei week end, nei giorni festivi e prefestivi e per eventuali utilizzi istituzionali e patrocinati dal Comune.

Il contratto ha la durata di 5 anni dietro il corrispettivo annuo di € 6.900,00 per i primi tre anni da rideterminarsi alla fine del terzo anno.

La fruibilità della Sala Cineforum sarà assolutamente gratuita in quanto trattasi di attività finanziata nell’ambito del PLUS POR FES Lazio 2007-2013 Asse V – Attività V.1.

“Rivolgiamo i più sentiti auguri di buon lavoro al Presidente dell’Associazione aggiudicataria Luciano Saltarelli – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Paola Tiberi –  per l’inizio delle attività presso la Sala Lepanto. La sua fruibilità secondo un programma di iniziative da svolgere al suo interno permetterà alla città di rinascere dal punto di vista culturale e all’associazione medesima di mettersi alla prova mediante l’organizzazione di eventi di livello che sicuramente richiameranno l’attenzione non soltanto dei cittadini di Marino ma anche dei Comuni limitrofi”.

            Per info: www.comune.marino.rm.gov.it e ti.su1495654166lnoer1495654166eitno1495654166rfazn1495654166es@ot1495654166napel1495654166.alas1495654166  

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Tweet about this on TwitterShare on Facebook3Share on Google+0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*