L’Ammnistrazione tira le somme sulla 93^ Sagra dell’Uva

— Le Autorità durante il corteo della Sagra dell'Uva 2017

Lunedì 2 ottobre, con il concerto finale di Ermal Metal si è conclusa la 93^ Sagra dell’uva di Marino. Migliaia di visitatori, comunica l’amministrazione, hanno invaso il centro storico della città, che per l’occasione è stato trasformato in un grande giardino del ‘500, attirati dalle caratteristiche manifestazioni in programma per l’evento.  Pubblichiamo, di seguito, il comunicato stampa del Comune di Marino –

A conclusione delle manifestazioni programmate per la 93^ Sagra dell’Uva di Marino il bilancio è più che positivo.
Sabato mattina la città si è svegliata trasformata in un grande giardino del ‘500 e palazzo Colonna ha potuto accogliere nel pomeriggio la sfilata di moda di Neroluce e di Arte e Costumi Marinesi che ha registrato un notevole consenso di pubblico. A seguire tutti su fino al primo piano ad ammirare la riproduzione dell’abito da sposa di Vittoria Colonna e della Galea che ha condotto il principe Marcantonio Colonna a Lepanto riportandolo indietro vincitore contro i Turchi.

Sala piena anche per la presentazione del libro dell’on Giulio Santarelli sulla Vitivinicoltura nei Castelli Romani che ha visto la partecipazione di numerosi Consiglieri Comunali, Assessori e del Sindaco Carlo Colizza che ha raccolto l’appello di Santarelli, di una legge regionale che blocchi per due anni l’espansione e metta un freno all’edilizia speculativa nei Comuni a vocazione agricola, auspicando il blocco non per due soli anni, ma per 200…

Una Sagra, quella del 2017, svoltasi all’insegna della tradizione e del divertimento, ma sempre nel rispetto dei valori religiosi che stanno alla base della Festa.

“Desidero ringraziare – ha dichiarato il Sindaco Carlo Colizza – tutte le autorità intervenute alle celebrazioni di domenica mattina presieduta dal Vescovo S.E. Marcello Semeraro. Con la loro presenza, hanno voluto omaggiare la Città di Marino nella sua ricorrenza più significativa. Un grazie va anche alla Regione Lazio per il finanziamento assegnato nonché agli sponsor che con il loro contributo hanno reso possibile la realizzazione delle varie iniziative. Alle nostre due infaticabili Assessore Ada Santamaita alle Attività Produttive e Paola Tiberi alla Cultura che hanno strenuamente voluto e difeso il progetto di questa Sagra, da tutti noi condiviso, caratterizzata da una riappropriazione del centro storico rendendolo vivibile da parte di tutti e da una collaborazione di commercianti e produttori che è stata fondamentale. Determinante è stato l’apporto fornito dall’Associazione Pro Loco Marino nella persona del suo Presidente Massimo Lauri, Direttore artistico dell’evento, ma anche di molti associati, che hanno collaborato sinergicamente con il Comune di Marino. Un ringraziamento speciale va anche alle Forze dell’ordine tutte che, unitamente agli operatori dello Staff della sicurezza e ai volontari della Protezione Civile, hanno garantito lo svolgimento dell’evento affrontando e risolvendo quei momenti di criticità che purtroppo in manifestazioni del genere, si presentano. Come non ricordare poi i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa, la Polizia Locale, tutti infaticabili e la Multiservizi che nella notte tra lunedì e martedì ha restituito, tramite i suoi operatori ecologici, una città pulita e decorosa alla comunità residente. Un grazie va anche alla Coldiretti di Marino per la collaborazione fornita per i carri allegorici e alla Schiaffini Travel spa per le navette messe a disposizione gratuitamente”.

Domenica 2 ottobre il Sindaco ha ricevuto a Palazzo Colonna tutte le autorità che hanno fatto parte della delegazione ufficiale che ha presenziato alla S. Messa e poi alla solenne processione storica. In particolare il Vice Sindaco della Città Metropolitana Fabio Fucci, il Vice Presidente del IV Municipio di Roma Rolando Proietti Tozzi, i Sindaci dei Comuni di Grottaferrata Luciano Andreotti, il Vice Sindaco del Comune di Albano Maurizio Sementilli, il Vice Sindaco del Comune di Nettuno Daniele Mancini, il Vice Sindaco del Comune di Ciampino Carlo Verini. Oltre ai rappresentanti dei Comuni dei Castelli Romani erano presenti il Sindaco del Comune di Crognaleto in provincia di Teramo Giuseppe D’Alonzo con il Consigliere comunale Anna Forti, Comune terremotato dell’Abruzzo dal quale sono originari molti residenti di Frattocchie e Santa Maria delle Mole che nel corso dell’estate hanno organizzato una giornata benefica proprio in favore del Comune colpito dal sisma dello scorso anno. Tutti accompagnati dai rispettivi Gonfaloni. Da segnalare anche il Gonfalone della Città Metropolitana.

Il pomeriggio di lunedì purtroppo è stato caratterizzato dal cambiamento delle condizioni climatiche. A causa di una pioggia battente precipitata copiosa nel primo pomeriggio sono slittati tutti gli appuntamenti programmati: sfilata dei carri allegorici con le bande e i gruppi folcloristici, Corteo Storico ed anche il Concerto di Ermal Meta iniziato alle 22,00. Molti i fans accorsi ad applaudire il loro giovane beniamino, ma molte anche le famiglie con bambini al seguito. Il tutto con la supervisione attenta e vigile del Dirigente del Commissariato P.S. di Marino dr. Nicola Giantomasi che, insieme al personale della Polizia di Stato e agli addetti alla sicurezza, hanno controllato tutti i partecipanti garantendo un sereno svolgimento del Concerto.

Marino, 3 ottobre 2017

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Tweet about this on TwitterShare on Facebook28Share on Google+0

1 Comment

  1. Una sagra in tono minore. Un corteo ridotto ai minimi termini. Una Domenica pomeriggio con completa assenza delle famiglie. Solo giovani interessati alla mescita del vino….. una grande delusione. Posso dire con grande tristezza che è stata la più brutta degli ultimi 30 anni. Speriamo negli anni prossimi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*