Il tappeto erboso della Sagra dell’Uva nel parco Lupini a Santa Maria: il commento del Comitato di Quartiere S. Maria delle Mole

— Nuovo tappeto erboso al Parco Lupini © Tutti i diritti riservati. Puoi condividere questa immagine seguendo la nostra policy

Nei scorsi giorni si è assistito ad una intensa attività da parte del Comitato di Quartiere S. Maria delle Mole e di alcuni cittadini presso il parco Ruggero Lupini (ex parco Spigarelli) proprio nel cuore di Santa Maria delle Mole nuova. Il lavoro è stato collegato ad una felice intuizione dell’amministrazione di riutilizzare il tappeto erboso usato per la Sagra dell’Uva – circa 150 mq di erba – per la sistemazione di una parte del Parco Lupini di Santa Maria delle Mole.

Parco Lupini

Abbiamo intervistato, con l’occasione, il Presidente del Comitato di Quartiere, Antonio Calcagni, che ci ha rilasciato questa dichiarazione in cui ripercorre il travagliato periodo che si avvia già dai tempi del Commissario Prefettizio Enza Caporale nel 2015 fino agli ultimi accadimenti con l’attuale amministrazione del M5S, tappeto d’erba compreso. Ecco la dichiarazione di Antonio Calcagni.

Il Comitato di Quartiere di Santa Maria delle Mole si appresta a riprendere a pieno titolo la gestione del Parco Ruggero Lupini, dopo una sospensione durata circa due anni, che non pochi problemi ha prodotto.  Lo fa aderendo al bando Comunale di assegnazione delle aree verdi, un bando che ha avuto una vita travagliata tanto da dover essere reiterato più volte.
La prima edizione, ad opera dell’allora Commissario Prefettizio, trovò unanime dissenso di tutte le realtà associative, mentre la seconda edizione rilanciata dall’attuale Amministrazione, dopo aver, solo in parte, recepito le nostre osservazioni, trovò il diniego del nostro Comitato, insieme a quello dell’Associazione Progetto Uomo Ambiente (gestore del Parco Falcone).
Ora sulla base di successive rassicurazioni e concedendo a questa Amministrazione un credito, con il beneficio dell’inventario, siamo di nuovo pronti a fare la nostra parte.

Fiori al Parco Lupini

I risultati di questo fattiva e trasparente collaborazione cominciano a vedersi.
La scorsa settimana infatti, alla proposta dell’Assessore competente, che chiedeva il riutilizzo del manto erboso usato durante la sagra dell’uva presso il nostro parco – manto che altrimenti sarebbe andato perso-, il nostro Comitato rispondeva prontamente. Un impegno che ha visto il coinvolgimento di numerosi soci ma anche di semplici Cittadini e che in 3 giorni di intenso lavora ha permesso la posa di oltre 150 metri quadrati di prato, oltre alla piantumazione di un centinaio di piantine da fiore.

Tutto risolto quindi? È presto per dirlo.
Intanto prima d’intraprendere questo cammino di collaborazione abbiamo chiesto che venga eseguito un completo restyling del parco con una particolare attenzione alla sicurezza.
Comunque, a scanso di equivoci, sarà bene ricordare che, se è giusto e doveroso non sprecare le pubbliche risorse, è altrettanto vero che non ci accontenteremo delle altrui eccedenze, ma pretenderemo per il parco e più in generale per la nostra Cittadina di Santa Maria sempre il meglio.”

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Tweet about this on TwitterShare on Facebook16Share on Google+0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*