Localizzazione Ecocentro: sabato 13 gennaio importante appuntamento con la partecipazione e la democrazia

© Tutti i diritti riservati. Puoi condividere questa immagine seguendo la nostra policy

Sabato 13.1.2018 dalle ore 10,00 alle ore 12,00 è prevista la terza e ultima Assemblea dei Cittadini al fine di acquisire elementi di valutazione circa la localizzazione di un ECOCENTRO nella zona di territorio delle ex circoscrizioni di Marino. L’incontro si svolgerà presso l’edificio scolastico “A. Vivaldi” di via G. Prati in Loc.tà Santa Maria delle Mole.

A seguire dalle ore 12,00 alle ore 18,00 si effettuerà la raccolta delle espressioni di volontà dei cittadini rispetto alle 4 ipotesi proposte con la delibera di C.C. n. 40/2017:

  1. l’area delimitata dalla SS7 Appia Nuova, dalla via Appia Nuova “Vecchia Sede” e da altre aree private
  2. l’area ubicata in Via Nettunense Km 1,400
  3. l’area delimitata dalla Via della Falcognana a nord, dall’insediamento detto “Gotto d’Oro” a est e dal confine comunale a ovest
  4. l’area si trova all’estremità ovest di Viale della Repubblica, all’intersezione con Via Frassati e Via Falcognana, e confina con l’area del “Green House” (ex-depuratore)

Sono previste 3 sezioni contraddistinte dalle iniziali dei cognomi:

  1. dalla lettera A alla lettera E
  2. dalla lettera F alla lettera N
  3. dalla lettera O alla lettera Z

Alla votazione possono partecipare tutti i cittadini maggiorenni, residenti nel comune di Marino e muniti di documento d’identità. Lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi, il risultato sarà pubblicato sul sito del comune .

“Sabato 13 Gennaio dalle ore 12 alle ore 18 a Santa Maria delle Mole presso l’edificio scolastico A.Vivaldi –dichiara in una nota sui social il Sindaco Colizza –  saremo chiamati alla consultazione relativa alla localizzazione del nuovo ecocentro comunale. E’ una scelta importante i cui protagonisti sono i cittadini che si informano e decidono dove collocare questo presidio secondo la logica della vicinanza e della fruibilità. Rispettare il cittadino e credere che le sue scelte informate e consapevoli siano fondamentali affinchè questo servizio svolga a pieno il suo compito è un valore che merita rispetto, per questo non abbiamo inteso esprimere preferenze tra le aree possibili. Vi ringrazio per la viva ed attenta partecipazione alle riunioni informative avvenute nelle scorse settimane e confido nella piu’ ampia partecipazione al libero voto!”

Di seguito pubblichiamo le mappe relative alle quattro Aree (da A a D) oggetto della consultazione. Nella scheda si dovrà indicare la soluzione preferita.

 

 

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Tweet about this on TwitterShare on Facebook39Share on Google+0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*